Tione degli Abruzzi
Vieni nel territorio del Gran Sasso Velino e scopri il cuore pulsante dell'Abruzzo

Tione degli Abruzzi

Descrizione

La forma di Tione degli Abruzzi è quella di un cuore circondato dala natura del parco regionale Sirente - Velino. Il piccolo nucleo abitato, dominato da una torre quadrangolare e dai pochi resti del castello, è formato da cinque rioni che essendo disposti in modo particolare richiamano la forma di un cuore.

Durante il Medioevo, con il suo castello e la sua torre – di cui sono ancora presenti e visibili i ruderi – rappresentava un luogo strategico caratterizzato dall’armonia tra territorio naturale e attività dell’uomo. La prima menzione del comune, che originariamente veniva solo chiamato Tione, risale al '200 e si trova in un atto legato alla chiesa di Santa Maria del Ponte. La città fu tra quelle che parteciparono alla fondazione dell’Aquila.

Tra i luoghi e i monumenti di interesse ci sono architetture religiose - come la chiesa parrocchiale di San Nicola di Bari, la collegiata di Santa Maria del Ponte e la chiesa della Santissima Trinità - ma anche architetture militari dalla Torre di Goriano Valli, alla Torre del castello o dell’orologio fino al Borgo Goriano Valli. 

Tione degli Abruzzi

Borgo medievale di circa 300 abitanti all'interno del parco Silente-Velino

Il borgo a forma di cuore dove ancora oggi si possono ammirare i resti del castello e della sua torre. 

Dove siamo

Abitanti: 279
Area: 39,66 km
Altitudine: 581 m s.l.m.
Sindaco: Stefania Mariani
Codice postale: 67020
Prefisso telefonico: 0862
Indirizzo: Via Provinciale
Telefono: 39 0862.88107